martedì 24 maggio 2016

L'ALBERO GRIGIO

Questi disegni, realizzati da una classe quarta, traggono ispirazione da un famoso quadro di Piet Mondrian, "L'albero grigio". Il pittore ha realizzato, tra il 1908  e il 1912, vari quadri con questo soggetto; l’albero da sempre rappresenta l’evoluzione della parte terrena che cerca di spingersi verso lo spirituale, con i rami che si espandono e puntano al cielo.

Evoluzione dell'opera di Mondrian

Piet Mondrian - Albero grigio, 1912





























Mondrian riprendendo lo stesso soggetto, lo riplasma svariate volte, cercando sempre maggiore espressività.
Ci troviamo di fronte ad una trasformazione e semplificazione delle figure, per giungere all'astrazione e alla geometrizzazione. In questo quadro l'artista mirava a rendere l'idea della massa della chioma e dell'aria grigia e nebbiosa di un giardino di meli; questo non era reso attraverso una descrizione realistica del soggetto, ma da un'evocazione grafica della realtà.
Così, con i bambini, ho provato a semplificare le forme con l'aiuto della carta strappata e l'utilizzo di segni neri che solcano il foglio e che si espandono per rappresentare una folta chioma.







































Classe quarta - Scuola Primaria "Risultive" Bertiolo UD

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...